Cina: primo deficit commerciale in tre anni in febbraio

8 Marzo 2017, di Mariangela Tessa

La Cina ha registrato in febbraio il primo deficit della bilancia commerciale dopo tre anni. La colpa è del balzo delle importazioni più marcato dall’inizio del 2012, trainato dalla forte domande di materie prime.

In particolare, l’import è balzato di 38,1% dopo una crescita del 16,7% del mese precedente, a fronte di un consensus che si attestava a +20,0%. Mentre è stato registrato un calo inaspettato per le esportazioni, che sono scese di 1,3% su base annua, a fronte di attese che prospettavano un incremento di 12,3% dopo +7,9% registrato a gennaio.

Ne è derivato un disavanzo commerciale di 9,148 miliardi di dollari, il primo passivo mensile da febbraio 2014. A gennaio era stato registrato un surplus di 51,35 miliardi di dollari e la mediana delle attese degli analisti per febbraio convergeva su una discesa dell’attivo a 25,75 miliardi di dollari.