Cina: Pil 2020 oltre le attese a +2,3%, ai minimi da 40 anni

18 Gennaio 2021, di Mariangela Tessa

Malgrado la crisi del Covid-19, la Cina riesce ad archiviare il 2020 con un Prodotto interno lordo in aumento del 2,3%, oltre le attese del mercato che si aspettava un + 2,1%, e a superare per la prima volta un valore annuale di 100.000 miliardi di yuan.

Secondo i dati diffusi dall’Ufficio nazionale di statistica, il Pil si è attestato lo scorso anno a 101.598,6 miliardi di yuan, pari a circa 15.420 miliardi di dollari. In termini pecentuali, si tratta della crescita più lenta più di 40 anni.

Significato il balzo registrato nel quarto trimestre, quando il Pil ha segnato un aumento del 6,5% annuo, oltre il 6,1% atteso dagli analisti e del 4,9% registrato dei tre mesi precedenti, mentre la crescita su base trimestrale è del 2,6% (2,7% nel terzo trimestre e 3,2% le stime).