Cina: parte male il 2020 per la manifattura cinese, Pmi ai minimi da agosto

3 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Parte male il 2020 per l’industria manifatturiera cinese. A gennaio, l’indice Markit / Caixin si è attestato a a 51.1, sotto i 51,5 di dicembre e al livello inferiore alle attese degli economisti (51,3 punti). Si tratta del livello più basso da agosto. Letture PMI superiori a 50 indicano un’espansione, mentre quelle inferiori a quel livello segnalano una contrazione.