Cina: manifattura rialza la testa, ma resta in fase contrazione

1 Marzo 2019, di Mariangela Tessa

Segnali di ripresa per l’attività manifatturiera in Cina. Nel mese di febbraio, l’indice Pmi elaborato da Caixin si è attestato a 49,9 punti a febbraio dopo i 48,3 punti di gennaio, ai massimi da tre mesi.

Malgrado il recupero l’indice è comunque rimasto al di sotto dei 50 punti, soglia che indica una contrazione delle attività. A gennaio l’indice era sceso al livello più basso degli ultimi tre anni.