Cina: frena la caduta dell’export a marzo

14 Aprile 2020, di Mariangela Tessa

Le esportazioni e le importazioni in Cina hanno registrato un nuovo rallentamento a marzo, ma a un ritmo più lento rispetto ai mesi precedenti.

Le esportazioni cinesi sono calate del 6,6% a marzo rispetto all’anno precedente, dopo essere scese del 17,2% a gennaio- febbraio, secondo i dati dell’Amministrazione generale delle dogane.

Le attese erano per un calo attorno al 15%.

Nello stesso mese, le importazioni cinesi sono diminuite dello 0,9% rispetto all’anno precedente, a fronte di un calo del 4% nei primi due mesi dell’anno e rispetto ad un calo atteso del 10 per cento.

Così il surplus commerciale del paese ha raggiunto 19,9 miliardi di dollari a marzo, rispetto al deficit di gennaio-febbraio di 7,09 miliardi e le aspettative per un surplus di 21 miliardi.