Cina dice stop al commercio e consumo animali selvatici

24 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Cina ha deciso di vietare “completamente e immediatamente” il commercio e il consumo di animali selvatici, una pratica sospettata di incidere nella diffusione del nuovo coronavirus.

Secondo quanto riferito dalla televisione di Stato, il comitato permanente del parlamento cinese si è riunito e ha approvato una proposta “per vietare completamente il commercio di animali selvatici” per “abolire la cattiva abitudine di un consumo eccessivo e proteggere efficacemente la salute e la vita delle persone”.