Cina, banca centrale prepara riforma per aprire settore finanziario a stranieri

18 Settembre 2017, di Daniele Chicca

La banca centrale della Cina è al lavoro per la stesura di un pacchetto di riforme per aprire ancora di più il settore finanziario agli investitori stranieri. Lo riferisce Bloomberg citando fonti informate sul piano.

La People’s Bank of China terrà una riunione martedì durante la quale prenderà in esame le proposte e ascolterà quello che hanno da dire le banche del paese. Le fonti, che hanno chiesto di non essere identificate perché la riunione non è ancora stata resa pubblica, fanno sapere che si discuterà anche della tempistica del progetto di apertura del settore finanziario, prendendo spunto dalle lezioni imparate dalle precedenti cooperazioni con imprese e investitori stranieri.