Cina: banca centrale inietta 600 milioni di yuan a sostegno dell’economia

15 Settembre 2020, di Mariangela Tessa

La Banca centrale cinese interviene ancora a sostegno del sistema economico e finanziario, iniettando nel sistema 600 milioni di yuan tramite strumenti di prestiti a medio termine e lasciando invariato al 2,95% il tasso Mlf ad un anno.