Chevron torna all’utile con un risultato sopra le attese

28 Aprile 2017, di Daniele Chicca

Chevron torna all’utile nel primo trimestre dell’anno, grazie al taglio dei costi e al miglioramento del fatturato. L’utile netto si è attestato a 2,7 miliardi di dollari (1,41 dollari per azione) contro una perdita di 725 milioni di dollari (EPS di 39 centesimi per azione) dell’analogo periodo nel 2016.

Il risultato di Chevron è stato migliore delle attese degli analisti che puntavano su un utile per azione di 86 cent. I ricavi della multinazionale del petrolio sono cresciuti del 39% a 32 miliardi. I conti fiscali hanno anche beneficiato dei proventi pari a 600 milioni di dollari legati alla vendita di alcune attività in Indonesia.