Cgia Mestre: con il Covid boom di norme. Il più prolifico il ministero della Salute

25 Gennaio 2021, di Alessandra Caparello

A causa della presenza del Covid, la produzione normativa è esplosa e tra circolari, ordinanze, decreti, Dpcm, leggi, linee guida sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, etc., sono 450 le misure legislative approvate a livello nazionale in poco meno di un anno. Un boom della burocrazia legislativa che ha disorientato il Paese come afferma la Cgia di Mestre secondo cui la Pubblica Amministrazione (PA) più prolifica in materia normativa è stata il ministero della Salute con 170 provvedimenti. Seguono la Protezione civile con 86, il ministero dell’Interno  con 37, l’Inps con 36, il Commissario per l’emergenza da Covid con 35 e l’Inail con 8.