Casaleggio Associati non presenta bilancio 2016: rischia sanzioni

24 Agosto 2017, di Alberto Battaglia

Nonostante i termini siano scaduti, la Casaleggio e Associati, società resa celebre dal cofondatore del M5s Roberto Casaleggio,  non ha ancora presentato alla Camera di Commercio i dati di bilancio relativi al 2016. Lo ha notato il Sole24Ore:

A una verifica del Sole 24 Ore, non risultava ancora depositato presso il Registro imprese della Camera di commercio di Milano, dove l’azienda fondata da Gianroberto risulta iscritta. In ampio ritardo rispetto ai termini di legge. Il codice civile, infatti, fissa in 120 giorni (e cioè entro il 30 aprile) il termine per l’approvazione del bilancio, prorogabile a 180 in casi eccezionali (e cioè al 29 giugno). A quel punto partono i 30 giorni entro i quali le scritture contabili vanno trasmesse all’ente camerale. Si arriva così al 28 luglio. Quasi un mese fa.