Cartello auto: nei prossimi mesi Ue avvierà denunce contro Bmw, Daimler e VW

6 Marzo 2019, di Alessandra Caparello

In primavera le autorità Ue faranno le denunce formali a BMW, Daimler e Volkswagen per il presunto cartello messo in atto in violazione delle norme antitrust comunitarie, per evitare la concorrenza sullo sviluppo e sulla diffusione delle tecnologie per la riduzione delle emissioni.

Lo riferisce il quotidiano tedesco Handelsblatt secondo cui i fascicoli degli uffici del pubblico ministero di Braunschweig e Monaco dimostrano che i produttori automobilistici hanno collaborato alle emissioni di scarico e si sono messi in guardia a non mostrare i dettagli del lavoro alle autorità.