13:45 lunedì 8 Febbraio 2021

Carlo Messina si schiera con Draghi: “Suo governo può accelerare la crescita”

“Un Governo Draghi può accelerare la crescita del nostro Paese e portare lo spread a 50-60 punti. Tutto ciò sarà molto positivo per l’Europa intera e non solo per l’Italia. Sarà positivo anche per il comparto bancario”: così il ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, a Bloomberg Tv.

L’Italia ha dei “fondamentali solidi ed è un Paese forte”, ha aggiunto Messina. Le priorità da affrontare sono la “crescita del Pil, le riforme e un piano per utilizzare i fondi del Recovery fund”, ha concluso.

Breaking news

17:15
BCE, Lagarde anticipa un possibile taglio dei tassi se non ci saranno altri shock

La presidente della Bce, Christine Lagarde, ha indicato in un’intervista che, in assenza di shock negativi, la banca centrale potrebbe presto ridurre la strettezza della sua politica monetaria, segnale di un processo disinflazionistico in linea con le previsioni.

16:16
Wall Street apre in positivo grazie ai risultati trimestrali

L’apertura positiva di Wall Street è stata guidata dai buoni risultati delle trimestrali odierne. La borsa americana mostra segni di ripresa dopo un periodo di calo, mentre gli investitori restano in attesa delle mosse di Israele in risposta all’attacco dell’Iran. Le performance di aziende come UnitedHealth e Morgan Stanley sono state al centro dell’attenzione, con alcuni titoli che hanno superato le aspettative.

15:42
Cassa Lombarda: nel 2023 utile netto al massimo storico

Sviluppo strategico focalizzato sul rafforzamento commerciale e sul modello di Wealth Management in open architecture sempre più sartoriale, tra consulenza evoluta, gestioni patrimoniali tailor-made e soluzioni innovative a supporto dell’economia reale attraverso la consolidata partnership con Anthilia.

14:53
Stellantis, anno record per l’azienda sotto la guida di Carlos Tavares

Il presidente di Stellantis, John Elkann, ha annunciato durante l’assemblea annuale degli azionisti a Amsterdam che l’azienda, sotto la guida di Carlos Tavares, mira a mantenere una posizione di leader nel settore della mobilità, grazie all’innovazione e a una cultura competitiva condivisa. Elkann ha inoltre menzionato un anno record per il 2023 e l’attesa per un buon 2024, anno in cui Stellantis celebrerà anniversari significativi per Fiat e Opel.

Leggi tutti