Carburanti: prezzi benzina Italia, accise incidono per oltre 68%

9 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – A pesare notevolmente sul prezzo della benzina e del gasolio sono le accise che gravano rispettivamente per il 68,3% e il 64,1%. A renderlo noto Assopetroli-Assoenergia con la collaborazione di Figis-Anisa, sulla base dei dati forniti dall’European Commission Oil Bulletin e Mise.

Guardando alla media europea il differenziale arriva a 21,3 centesimi di euro per litro in più in Italia per la benzina e 19,9 centesimi in più per il gasolio. Nel nostro paese si pagano 22,8 centesimi in più a litro di accise sulla benzina rispetto alla media europea e 22 cent al litro in più per il gasolio. Differenziale negativo per il prezzo industriale che arriva a 1,5 centesimi per la benzina e 2,1 per il gasolio.