Caos M5S, dossier mille pagine da Muraro. Valanga di critiche contro Raggi

6 Settembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Atti e documenti per quasi mille pagine sono stati consegnati da Paola Muraro, all’assessore all’Ambiente del comune di Roma, alla commissione parlamentare Ecomafie. Nel dossier c’è tutto il lavoro che Muraro ha svolto in relazione ai rifiuti di Roma, di cui quello compiuto come consulente dell’azienda Ama. Il dossier si riferirebbe in particolare agli anni compresi tra il 2013 e il 2015.

E’ alta tensione intanto nel M5S, con il gruppo M5S alla Camera che ha tenuto una riunione per affrontare il caso e la bufera che ha travolto il sindaco di Roma, Virginia Raggi. Presenti Roberto Fico, Carla Ruocco e Paola Taverna, mentre sarebbe assente Luigi Di Maio.

Intanto si apprende che Alessandro Di Battista ha annullato i suoi impegni serali. Così in un post su Facebook:

“Mi dispiace tanto ma ho deciso di annullare la tappa di stasera ad Ischia del #CostituzioneCoastToCoast. Ci sono problemi a Roma ed è meglio tornare. Mi sono impegnato tanto in questo tour. Ce l’ho messa tutta. Spero di poter risolvere già stasera alcune questioni per poter dare l’appuntamento con i “motociclisti” domani pomeriggio per andare tutti insieme la sera in piazza a Nettuno e chiudere il tour. Vi faccio sapere più tardi. Un grazie di cuore agli attivisti di Ischia che hanno organizzato l’evento. Prometto che tornerò. A riveder le stelle” .

E su DiMaio, che avrebbe dovuto essere il primo ospite della puntata Politics, il nuovo talk show della Rai condotto da Gianluca Semprini, lo stesso Semprini svela con un video: “Ma Di Maio poco fa ci ha chiamato, non verrà. Perchè? Lo capite facilmente da soli: la grande crisi del M5s a Roma, la bugia della Muraro, la bugia anche della Raggi, e ora il grande silenzio”. Di Maio avrebbe dovuto rispondere in diretta alle domande degli ascoltatori, ma “non aboliamo la diretta Facebook: doveva essere #DiMaioRisponde, diventa #DiMaioNonRisponde”.

Intanto una ricerca resa nota dal “ilSocialPolitico.it”, primo social magazine che indaga sull’attività 2.0 di politica, istituzioni, influencer e fenomeni sociali, “le vicende romane mettono a dura prova il Movimento 5 stelle facendo su Twitter una valanga di messaggi negativi contro la Raggi, mentre su Facebook Grillo non coinvolge più“.