Canada: in tilt il sito dell’immigrazione: milioni di accessi dagli Usa

9 Novembre 2016, di Alessandra Caparello

OTTAWA (WSI) – In tilt il sito dell’ufficio immigrazione del Canda dopo milioni di accessi da parte di cittadini americani.

Il boom di visite che hanno provocato il crash del sito è avvenuto durante lo spoglio elettorale. Anche le autorità dell’immigrazione della Nuova Zelanda hanno dichiarato che dal primo novembre il sito web New Zealand Now, che si occupa di visti di residenza e studenteschi, ha ricevuto 1953 registrazioni da parte di cittadini americani.