Calenda, Alitalia: “Lufthansa migliori la sua offerta”

22 Novembre 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Nessuna sanzione monstre per Tim mentre per Alitalia Lufthansa deve alzare la posta in gioco. Così il ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda intervenuto stamattina a Radio Capital.

“Fare una multa più grande possibile a Telecom non è l’obiettivo né mio né del governo Gentiloni (…) Nessuno vuole danneggiare Telecom, un asset italiano e un’azienda che ha 50.000 persone come occupate dirette e altre 20.000 indirette. Ma vogliamo che le regole siano rispettate: gli approcci da Guyana francese qui non si accettano (…) Su Alitalia quello che mi importa è che gli che italiani abbiano collegamenti più efficienti possibili e si mettano meno soldi possibili (…) l’offerta di Lufthansa così com’è va migliorata”.