Calcioscommesse: al via oggi processo a Cremona, 37 imputati

6 Dicembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Al via oggi a Cremona, il processo per il racket del calcioscommesse. Sei anni dopo le prime indagini, gli imputati rimasti sono 37, tutti accusati di associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva.

L’inchiesta, iniziata nel 2010 e portata avanti dal Procuratore Roberto Di Martino, ha preso il via dopo il match di Lega Pro Cremonese-Paganese durante il quale diversi calciatori erano finiti in ospedale in stato confusionale a causa di un potente sonnifero che avevano ingerito incosapevolmente.

Da lì si è arrivati a stabilire infiltrazioni della criminalità slava e asiatica nell’ambito delle scommesse illegali e della corruzione dei calciatori che vi sono implicati. Tra questi è Marco Paoloni, l’ex portiere della Cremonese che il 14 novembre del 2010 drogò con un potente sonnifero i suoi stessi compagni di squadra, per condizionare il risultato della partita con la Paganese.