Calcio, anche il Barcellona sta dalla parte del referendum

20 Settembre 2017, di Alberto Battaglia

La squadra di calcio del Barcellona si è schierata a fianco del popolo catalano che chiede a gran voce un referendum sull’indipendenza, giudicato incostituzionale dalla Corte spagnola. La Guardia nazionale ha disposto l’arresto di 14 ministri locali che stavano, nonostante questo, organizzando le votazioni. La sfida fra Barça e Real Madrid assume una nuova connotazione, non più soltanto calcistica. Il Barcellona, nel comunicato si dice “a sostegno della volontà della maggior parte del popolo catalano”.