Bundesbank, Weidmann: “Politica BCE non è panacea globale”

5 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

BRUXELLES (WSI) – La politica monetaria delle Banche centrali non è una sorta di “panacea globale” da usare per tutti i problemi che affliggono l’economia. Così Jens Weidmann presidente della Bundesbank all’inaugurazione di un convegno a cui partecipa anche la direttrice del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde.

Weidmann ha sempre inneggiato all’intransigenza all’interno della BCE, osteggiando il potenziamento degli stimoli all’economia che la banca centrale guidata da Mario Draghi sta cercando di attuare per contrastare l’eccessivo indebolimento di inflazione e economia. Secondo il numero uno della Bundesbank inoltre per rilanciare gli investimenti è necessario fare leva su riforme strutturali e stabilità politica.