Brexit, Ue contro richieste britanniche per commercio senza frizioni

6 Luglio 2017, di Livia Liberatore

Dura la risposta del negoziatore sulla Brexit per l’Unione europea Michel Barnier alle proposte britanniche per continuare gli scambi commerciali “senza frizioni”. Impossibile soddisfare una tale richiesta, ha detto Barnier, secondo Reuters. Sarebbe possibile continuare il commercio solo se il Regno Unito restasse sia nel mercato unico europeo che nell’unione doganale.

L’Unione europea sarebbe pronta per un “niente accordo” con il Regno Unito ma non vede alcun motivo per una Brexit così dannosa. Barnier ha citato l’unità gallese di Airbus come esempio di azienda che potrebbe soffrire nel dopo Brexit. Entro 20 mesi le imprese dovranno essere pronte a sostenere i costi della Brexit.