Brexit: “Senza backstop per l’Irlanda, nessun accordo è possibile”

24 Gennaio 2019, di Alberto Battaglia

“Senza un’assicurazione pronta a ogni scenario sul backstop”, un accordo volto a garantire che anche nel caso di no deal Brexit non venga issato un confine duro fra Irlanda del Nord e la Repubblica d’Irlanda, “il Parlamento europeo non darà l’ok all’accordo sul recesso britannico dall’Ue”. Qualsiasi accordo sull’uscita dovrà necessariamente conquistare il voto parlamentare di Strasburgo.

Lo ha fatto sapere il Brexit Steering Group, un gruppo bipartisan che si occupa di coordinare il parlamento sulla materia, presieduto da Guy Verhofstadt.

Quest’ultimo ha invitato la premier britannica May a “collaborare con tutti i partiti politici alla Camera dei Comuni per superare questo impasse” per “tornare il più rapidamente possibile con una proposta positiva e attuabile sulla via da seguire”.