Brexit, proposta del Regno Unito su status cittadini europei bocciata dall’europarlamento

10 Luglio 2017, di Livia Liberatore

Il Parlamento europeo ha bocciato la proposta del Regno Unito sullo status dei cittadini europei sul territorio britannico dopo la Brexit. La proposta pensata dal governo di Theresa May renderebbe gli europei nel Regno Unito cittadini di seconda classe, costretti a vivere in una “preoccupante e costante incertezza”. Il coordinatore della Brexit per il Parlamento europeo, Guy Verhofstadt ha chiarito: “il Parlamento europeo si riserverà il diritto di rigettare ogni tipo di accordo che tratti i cittadini Ue meno favorevolmente di quanto lo siano ora”.