Brexit, May incassa voto favorevole alla Camera dei Lord

7 Marzo 2017, di Alberto Battaglia

La Camera dei Lord britannica ha respinto, con 336 voti contro 131, la richiesta di un secondo voto popolare sulle condizioni di uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. L’emendamento alla legge che configura la Brexit era stato presentato dai Liberal democratici. Dick Newby, leader del partito per la Camera dei Lord ha dichiarato che “oggi il governo ha confermato che la Brexit sarà finalizzata dietro le porte chiuse di Westminster. Questa non è democrazia ed è per questo che i Liberal democratici non supporteranno la legge”.