Brexit: Gentiloni assicura “diritti italiani acquisiti in GB saranno rispettati”

10 Febbraio 2017, di Mariangela Tessa

Tra Italia e Gran Bretagna continua la tradizione di collaborazione. “Rispettiamo” la decisione degli elettori britannici sulla Brexit e “sappiamo che non sarà un negoziato semplice e che dobbiamo affrontarlo e, questo sarà l’atteggiamento italiano, in modo amichevole e costruttivo. Non abbiamo alcun interesse ad un negoziato distruttivo tra l’Ue e il Regno Unito”.

Così il premier Paolo Gentiloni a Londra dopo l’incontro con la primo ministro, Theresa May. “Italia e Regno Unito hanno un interesse reciproco nel rassicurare i nostri concittadini italiani che vivono nel Regno Unito e britannici che vivono in Italia sul fatto che i loro diritti acquisiti saranno rispettati e trattati in condizioni di reciprocità, quindi trattati bene”