Brexit, Barnier: “Londra ha un anno di tempo per cambiare idea”

12 Aprile 2018, di Livia Liberatore

“La prossima settimana riprendono le trattative sulla Brexit, ma il tempo stringe, dobbiamo chiudere entro ottobre per lasciar spazio alle ratifiche”, ha dichiarato il capo negoziatore per l’Unione europea Michel Barnier in un’intervista a Repubblica. Secondo Barnier, il Regno Unito ha un anno di tempo per cambiare idea sulla Brexit. I punti più caldi da discutere sono la governance del futuro accordo e la ricerca di una soluzione operativa sull’Irlanda ma anche la protezione delle indicazioni geografiche dei prodotti. Riguardo le relazioni future il dialogo sarà centrato su quattro pilastri: accordo commerciale, cooperazione su materie specifiche come aviazione e università, cooperazione giudiziaria e di polizia e difesa e sicurezza.