Brexit e fuga da City: Aviva Investors sospende fondo UK. Alt a riscatti

5 Luglio 2016, di Laura Naka Antonelli

Brutte notizie per la City di Londra, ostaggio delle conseguenze dalla Brexit. Aviva Investors, la divisione di fondi del colosso assicurativo Aviva, ha sospeso il proprio fondo UK Property Trust con effetto immediato. E’ quanto ha riferito un suo portavoce a Reuters.

La sospensione del fondo, del valore di 1,8 miliardi di sterline, arriva all’indomani della decisione di Standard Life Investments, la divisione di fondi dell’altro colosso assicurativo Standard Life, di sospendere il  fondo attivo sul mercato immobiliare, del valore di 2,9 miliardi di sterline.

La sospensione è praticamente un alt ai riscatti, per evitare l’emorragia dei fondi. In poche parole, agli investitori si impedisce di richiedere indietro i loro soldi.

Così un portavoce di Aviva a Reuters:

Le circostanze straordinarie dei mercati, che stanno avendo un impatto sull’industria in generale, sono risultate in una mancanza di liquidità immediata in Aviva Investors Property Trust. Di conseguenza, abbiamo agito per salvaguardare gli interessi di tutti i nostri investitori”.

Sotto pressione i titoli delle società di gestione patrimoniale.

 

Leggi anche Brexit, scoppia caso Bear Stearns a Londra