Bpm-Banco Popolare: fissati valori diritti di recesso

13 Settembre 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – A metà ottobre si svolgeranno le assemblee di Bpm e banco Popolare per aprire ufficialmente l’iter di fusione e oggi sono stati fissati i diritti di recesso.

In particolare il valore di liquidazione unitario delle azioni in caso di esercizio del diritto di recesso è stato fissato a 0,4918 euro per i soci della Popolare di Milano e a 3,156 euro per i soci di Banco Popolare.