Bot: aumenta a marzo valore nella pancia delle banche

10 Maggio 2017, di Mariangela Tessa

Nel mese di marzo il controvalore del portafoglio di titoli di Stato italiani detenuti dalle banche operanti nel Paese è salito a 391,730 miliardi di euro contro i 383,377 del mese precedente.

E’ quanto emerge dai dati contenuti nel supplemento al bollettino statistico di Banca d’Italia ‘Moneta e banche’, gli istituti di credito con base in Italia detenevano a fine marzo titoli di Stato nazionali

Nel dettaglio, l’incremento delle posizioni ha interessato i Btp (passati a 287,725 miliardi dai 278,647 miliardi di febbraio), i Ctz saliti leggermente a 14,956 miliardi da 14,905 e i Bot portatisi a 14,096 miliardi da 13,537 mentre i Cct sono scesi a 59,922 da 61,057.