Borse europee ripiegano a metà seduta dopo delusione vertice G7

3 Marzo 2020, di Massimiliano Volpe

Le principali borse europee ripiegano dai rialzi messi a segno a metà seduta dopo la delusione per il vertice che si è svolto in teleconferenza tra i ministri finanziari dei G7 e i banchieri centrali.
Dal comunicato emesso al termine del vertice non sono emerse misure concrete e immediate per sostenere l’economia e i mercati a seguito della diffusione del coronavirus.
Piazza Affari segna una flessione dello 0,25%, a Francoforte il dax registra un modesto 0,29% mentre a Parigi l’indice Cac 40 è invariato.