Borsa Tokyo sconta rafforzamento yen, azionario Asia contrastato

23 Maggio 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Borsa Tokyo in ribasso, con l’indice Nikkei 225 che cede -0,60% circa, sulla scia del rafforzamento dello yen. L’azionario del Giappone ha scontato anche la diffusione del dato macro relativo alla bilancia commerciale, che ha indicato un calo delle esportazioni. Il dato ha messo in evidenza, nel mese di aprile, un tonfo delle esportazioni di ben -10,1% su base annua, nel mese di aprile, sulla scia della debolezza della domanda da parte della Cina, dei mercati emergenti e degli Stati Uniti. La flessione è stata comunque in linea con le attese, dal momento che gli analisti di Reuters avevano per lo più stimato un calo -10%. Forte ribasso anche per le importazioni, che sono crollate -23,3% su base annua,

Lo yen si è rafforzato dopo il dato, con il rapporto dollaro/yen sceso fino al minimo di JPY 109,61, dopo i JPY 110,12 precedenti la diffusione del dato.

Tra l’altro, nella giornata di sabato, gli Stati Uniti hanno lanciato un nuovo avvertimento contro la svalutazione competitiva dello yen da parte del Giappone.