BNP Paribas, utili +10%. Ma operazioni Italia pesano sugli accantonamenti

3 Maggio 2016, di Laura Naka Antonelli

La banca francese BNP Paribas ha assistito nel primo trimestre dell’anno a un rialzo degli utili netti a $1,814 miliardi di euro, pari a +10%. Il fatturato si è attestato a 10,844 miliardi di euro, in calo -2% su base annua, ma meglio delle attese di 10,556 miliardi di euro.

La banca numero uno in Francia ha effettuato inoltre accantonamenti per far fronte a eventuali perdite sui crediti erogati per un valore di 757 milioni di euro, in calo -28% su base annua, in parte grazie al miglioramento delle sue operazioni in Italia.

Banca Nazionale del Lavoro, la sua divisione con sede a Roma, ha comunque inciso ancora per più di un terzo sugli accantonamenti di BNP Paribas effettuati per proteggersi dai prestiti più rischiosi.

Il titolo BNP Paribas è sceso -12% sulla borsa di Parigi dall’inizio dell’anno, comunque meglio del -18% sofferto dall’indice sulle banche e servizi finanziari stilato da Bloomberg, di cui fanno parte 39 banche.