Bitcoin, nasce Finney: è il primo smartphone per le criptovalute

29 Settembre 2017, di Mariangela Tessa

Si chiama Finney, in onore del pioniere dei bitcoin, Hal Finney, il primo smartphone di lusso open source pensato in modo specifico per funzionare con la tecnologia blockchain e quindi sicuro e protetto per gestire le transazioni effettuate con le cripto valute. Il costo previsto si aggira interno ai mille dollari  e a svilupparlo è Sirin Labs, startup con sede legale in Svizzera e sede operativa a Londra,