Bilancio Usa in aumento del 35% per combattere l’Isis

2 Febbraio 2016, di Alessandra Caparello

WASHINGTON (WSI) – Incremento del budget per combattere i terroristi, nuovi mini droni e rafforzamento della presenza americana in Estonia e Romania, per far fronte alla minaccia russa. Questi i punti oggetto del piano di bilancio che il Pentagono avrà per il 2017 e che saranno presentati nella giornata di oggi dal segretario alla Difesa Ashton Carter.

Il budget di base del Pentagono per l’anno fiscale 2017- periodo 1 ottobre 2016-30 settembre 2017- dovrebbe arrivare a quota 524 miliardi di dollari, con 59 miliardi in più rispetto all’anno scorso. Un budget importante destinato a un “fondo per le operazioni all’estero”, quali quelle in Afghanistan e contro l’Isis.  Solo per la lotta all’Isis, il bilancio USA  prevede 7 miliardi di dollari – come ha sottolineato un altro funzionario – pari ad un incremento del 35% rispetto allo scorso anno.