Bilancio 2017: Ue trova accordo nella notte, ma l’Italia si astiene

17 Novembre 2016, di Daniele Chicca

Il Consiglio e il Parlamento Europeo hanno raggiunto un accordo sul bilancio comunitario del 2017, che prevede impegni totali per 157,88 miliardi di euro e pagamenti pari a 134,49 miliardi di euro. Nella votazione serale, riferiscono fonti italiane a Radiocor, l’Italia si è astenuta: è la prima volta che capita su una decisione che viene presa in merito al bilancio comunitario annuale.

Il piano della presidenza Ue, con l’approvazione del Parlamento europeo, recepisce alcune delle richieste italiane, ma questo – riferiscono le stesse fonti all’agenzia stampa, “non è stato ritenuto sufficiente per votare in favore, anche in linea con la riserva posta nei giorni scorsi sulla revisione di medio periodo del quadro finanziario 2017-2020”.