Biden, per il 98% dei Ceo americani danneggerà competitività

12 Aprile 2021, di Alberto Battaglia

L’incremento delle tasse sui redditi delle società dal 21 al 28%, incluso nel piano per le infrastrutture presentato da Joe Biden, non convince i capi d’azienda americane. Secondo un sondaggio Business Roundtable il 98% degli 178 intervistati ritiene che questo incremento danneggerà la competitività della loro società. Inoltre, il 75% del campione è convinto che l’inasprimento fiscale ridurrà gli investimenti in ricerca della propria compagnia, mentre un altro 71% teme che a ridursi saranno anche le assunzioni.