Bce: pronti a intervenire se necessario, stimoli anche oltre scadenza

22 Settembre 2016, di Laura Naka Antonelli

La Bce di Mario Draghi rassicura i mercati affermando che, in caso di bisogno, è pronta a intervenire con stimoli anche oltre la scadenza prefissata.

Nel suo bollettino mensile, la Bce reitera l’intenzione di lasciare i tassi dell’Eurozona a livelli molto bassi anche oltre la primavera del 2017.

Riguardo all’acquisto di asset attraverso il piano di QE, questo andrà avanti fino al mese di marzo del 2017, “o anche oltre, se necessario”.