Bce: Parlamento Ue sostiene Lane per la vicepresidenza

16 Febbraio 2018, di Mariangela Tessa

Il governatore della Banca d’Irlanda, Philip Lane, è “più convincente” come nuovo vicepresidente della Bce rispetto all’altro candidato, il ministro dell’economia spagnolo Luis De Guindos. In attesa della nomina ufficiale, la commissione economica del Parlamento europeo si è espresso dopo la pre-audizione dei due candidati.

“Entrambi hanno fatto una buona presentazione, la maggioranza dei gruppi politici considera più convincente la performance di Lane e alcuni gruppi hanno riserve su De Guindos”, ha detto il presidente della commissione economica Roberto Gualtieri. La commissione, inoltre, “si rammarica che non ci siano candidate donne, come richiesto, e chiede un maggiore bilanciamento di genere nella Bce”. E suggerisce che anche il Consiglio proceda con un’audizione.

La pre-audizione non è una consuetudine, le regole prevedono un’audizione dopo la designazione dei ministri dell’Eurozona. E in ogni caso, l’opinione del Parlamento non è vincolante.

I leader dell‘Unione europea valuteranno martedì prossimo il candidato presentato dai ministri delle finanze della zona euro, che sono pronti a nominare ufficialmente Lane o de Guindos.