Bce, Draghi: “non possiamo dichiarare vittoria su fronte inflazione”

5 Febbraio 2018, di Livia Liberatore

L’espansione economica della zona euro è robusta, il tasso di crescita più forte di quanto ci si aspettava in precedenza. Lo afferma il presidente della Bce Mario Draghi di fronte al Parlamento europeo. “Vediamo crescita positiva in oltre l’85% dei settori dell’economia dell’eurozona contro una media storica del 74%”, ha detto Draghi. Ma sul fronte dell’inflazione, secondo il presidente Bce, possiamo sì essere più fiduciosi ma non ancora vincitori. La politica monetaria si evolverà dunque in modo coerente nel tempo e dipendente dai dati. Draghi ha anche ripetuto quanto espresso nell’ultima riunione Bce: nuovi venti contrari potrebbero arrivare dalla recente volatilità del tasso di cambio.