Bankitalia: sofferenze in calo a settembre

9 Novembre 2018, di Alessandra Caparello

A settembre i prestiti al settore privato sono cresciuti del 2,9% su base annua contro il 2,6% in agosto. Lo rileva la Banca d’Italia nella pubblicazione ‘Banche e moneta” in cui afferma anche che i prestiti alle famiglie sono cresciuti del 2,8% come nel mese precedente, mentre quelli alle società non finanziarie sono aumentati dell’1,9% (1,2% in agosto).

Sempre nel mese di settembre, dice via Nazionale, i tassi di interesse sui prestiti erogati a settembre alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, comprensivi delle spese accessorie, sono stati pari al 2,16 per cento (2,21 per cento in agosto). Calano infine le sofferenze delle banche diminuite del 22,7% su base annua (-20,8% in agosto), per effetto di alcune operazioni di cartolarizzazione