Bankitalia, misure del governo hanno evitato 600mila licenziamenti

19 Novembre 2020, di Alberto Battaglia

Le misure anti-Covid adottate dall’esecutivo hanno evitato 600mila licenziamenti, secondo quanto ha calcolato la Banca d’Italia in un’analisi sull’estensione della CIG, il sostegno alla liquidità delle imprese e il blocco dei licenziamenti.

Nello studio, della ricercatrice Eliana Viviano (le cui conclusioni non riflettono necessariamente l’opinione della banca centrale) si rileva come circa un terzo di questi 600mila lavoratori messi al riparo dal governo non avrebbe comunque perso il lavoro anche se non fosse stato adottato il blocco dei licenziamenti, “grazie alle altre misure”.