Bankitalia: in vigore da giugno le misure varate della BCE per sostegno al credito

9 Giugno 2020, di Alessandra Caparello

Entrano in vigore dal 17 giugno e fino a settembre 2021 le misure che introducono maggiore flessibilità nelle regole, varate dalla Bce per sostenere l’afflusso di credito a famiglie e imprese, anche di piccola dimensione, e favorire l’accesso delle banche italiane alla liquidità di banca centrale (ACC).

Così spiega, in una nota, la Banca d’Italia secondo cui entro settembre il Consiglio direttivo della BCE valuterà la loro proroga per assicurare un’adeguata disponibilità di garanzie per le controparti, anche considerando che è attualmente previsto che gli schemi ACC nazionali restino in vigore fino a marzo 2024.