Bankitalia: debito pubblico in calo a febbraio

14 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Cala a febbraio il debito pubblico italiano che tocca quota 2.240 miliardi di euro, circa 10,7 miliardi in meno rispetto al mese precedente. A renderlo noto Bankitalia nel report Finanza pubblica, fabbisogno e debito pubblicato oggi.

Il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche, pari a circa 9 miliardi è stato più che compensato dal calo di 20,7 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro (a 56,8; erano 74,7 a febbraio 2016). L’effetto complessivo degli scarti e dei premi all’emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione del tasso di cambio ha incrementato il debito di un miliardo.