Bankitalia: debito pubblico a 2.169 miliardi di euro, in calo su novembre

15 Febbraio 2016, di Alessandra Caparello

In 12 mesi il debito pubblico italiano è aumentato di 33,8 miliardi di euro, attestandosi a 2.169 miliardi di euro, anche se il dato registrato a dicembre è in calo di oltre 40 miliardi rispetto a novembre. A rivelarlo il supplemento statistico di Bankitalia sulle stime del fabbisogno delle Pubbliche Amministrazioni per il 2015.

Ammontava a 2.136 miliardi, corrispondente al 132,4% del PIL a fine 2014 e nel 2015, l’incremento del debito pubblico è stato inferiore al fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche e questo per effetto del calo di 10,7 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro, collocatesi a fine anno a 35,7 miliardi di euro, mentre le variazioni dei cambi hanno aumentato il debito di 0,3 miliardi.