Bankitalia: cresce il debito pubblico italiano

13 Gennaio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Notizie non buone per il debito pubblico italiano che nel mese di novembre è salito di 5,6 miliardi rispetto al mese precedente, arrivando a 2.2229,4 miliardi di euro. Questi i numeri pubblicati da Bankitalia nel Supplemento finanza pubblica, fabbisogno e debito.

A produrre l’incremento il fabbisogno mensile delle Pubbliche amministrazioni pari a 7,1 miliardi compensato in parte dal calo delle disponibilità liquide del Tesoro.

L’effetto complessivo degli scarti e dei premi all’emissione al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione del cambio dell’euro ha così determinato un aumentato il debito (0,1 miliardi).