Banco Popolare: ecco i compensi degli ex vertici nel 2016

20 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – 1,7 milioni di euro per Piefrancesco Saviotti e 468,8mila euro per Carlo Fratta Pansini. Sono questi i compensi che hanno ricevuto nel 2016 gli ex vertici del banco Popolare, ex ad ed ex presidente,  che dopo la fusione con la BPM, è divenuto banco BPM.

I numeri emergono dalla relazione sulla remunerazione pubblicata in vista dell’assemblea dei soci di banco Bpm.