Banco Bpm prepara la strategia sugli Npl: ecco quale sarà

15 Febbraio 2017, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI)- Cessioni ma anche immobili in garanzia: questi gli obiettivi su cui punta il banco-Bpm in merito alla strategia sui Non performing loans. L’alto livello del collaterale rende più conveniente valorizzare i singoli immobili a garanzia piuttosto che vendere i crediti come rende noto Milano Finanza.

La divisione performing loan di Banco Bpm,  affidata alle cure di Edoardo Ginevra (ex chief risk officer della Bpm) e alla supervisione dell’amministratore delegato Giuseppe Castagna è operativa dall’inizio di gennaio con circa 220 professionisti ma ha come obiettivo arrivare ad una messa a regime piena nel secondo trimestre.

Il titolo Banco Bpm si conferma tra i migliori di Piazza Affari e sale +2,6% circa, a quota 2,696 euro.