Banche: Standard Chartered, tonfo fino a -12% per delusione bilancio

23 Febbraio 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Tonfo sulla Borsa di Londra per il titolo Standard Chartered, che cede fino a -12% dopo i conti comunicati dalla banca, che hanno messo in evidenza una perdita a sorpresa di $1,5 miliardi. Si tratta della prima perdita annua dal 1989.

La banca ha ammesso di far fronte a “un’ampia gamma di sfide e incertezze…rappresentate soprattutto dalla Cina e dalle materie prime”. La perdita è dovuta in parte agli oneri di ristrutturazione da $1,8 miliardi sostenuti da Standard Chartered, al fine di fronteggiare la crisi dei mercati emergenti, verso cui è molto esposta.

I forti sell off si sono tradotti nella perdita peggiore in oltre tre anni.