Banche italiane, S&P: “Per ora nessun rating a rischio”

12 Giugno 2018, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Le banche italiane sotto osservazione di S&P. L’agenzia di rating ha affermato che gli istituti italiani sono a metà strada per la ripresa ma hanno ancora bisogno del sostegno dell’economia.

“Gli eventi recenti non hanno un impatto immediato sui rating ma un periodo prolungato di volatilità dei mercati potrebbe indebolire la solvibilità delle banche e l’accesso alle fonti di finanziamento oltre a limitare ulteriormente la redditività. (…) I rating della maggior parte delle banche italiane restano altamente correlati a quello dell’Italia e l’outlook stabile riflette quello sul rating sovrano e l’aspettativa che la ripresa italiana proseguirà gradualmente sostenendo gli sforzi degli istituti a sistemare i propri bilanci. Tuttavia se l’incertezza persiste riteniamo che possa minare la performance economica dell’Italia e la fiducia degli investitori nelle banche domestiche”.