Banche: da gennaio costi lievitati per i correntisti, anche quelli online

25 Settembre 2018, di Alessandra Caparello

Aumentano i costi per i conti correnti sia delle banche tradizionali che quelle online. Dallo scorso gennaio a oggi sono gradualmente aumentate le tariffe soprattutto per chi fa prelievi e per chi usa la carta di credito. Secondo una ricerca di SosTariffe.it tra le voci lievitate per le operazioni eseguite in filiale si segnala il canone annuo che tocca un +5% a circa 28,80 euro per conto corrente, a seguire i costi per i bonifici allo sportello a +11%.

Stangata anche per le carte di credito: gli istituti tradizionali fanno pagare circa 40 euro di canone con un balzo del 6%, contro un costo medio chiesto dalle banche online, intorno ai 12 euro.

Per i correntisti delle banche online però la sorpresa arriva dai costi per prelevare contante allo sportello, che balzano al 48 in più.